top of page
  • Immagine del redattoreseimaistato

Nelle Scottish highlands da Jane

Scozia, Regno Unito - febbraio 2024


Avevo specificato “una macchina economica compatta” al noleggio auto, eppure quando mi sono ritrovata davanti ad un SUV con le chiavi in mano e 3 ore di strada ad aspettarmi ho pensato "stavolta l’hai fatta fuori dal vaso” - quando tutta esaltata avevo ignorato il particolare della guida al contrario.


In realtà, a parte qualche momento di disagio iniziale, è andato tutto alla grande. Bisogna prenderci la mano, ma consiglio cambio automatico e di seguire religiosamente le righe bianche della carreggiata - saranno gli unici amici che vorrai mentre sei al volante da quello che per te è di solito il posto del passeggero.


Usciti dall’autostrada era ormai sera tardi, buio fitto per le stradine che portano a Loch Ness, costeggiano il lago misterioso e… ci avrebbero condotto da Jane.

Non si vedeva molto, facevamo su e giù e perdevamo quasi sempre segnale. Jane era la nostra host, ci aveva mandato le coordinate ma se avessimo avuto bisogno di chiamarla saremmo rimasti fregati. Ci ha aspettati e accolti nella sua casa di campagna, e avevo già intuito che sarebbe stato un posto speciale.


Jane ha poche camere, e cura i dettagli con affetto e premura. Alla mattina ci preparava delle uova d’anatra strapazzate della fattoria dietro casa, con pane fatto da lei, marmellate artigianali, e frutta fresca. Un giorno abbiamo fatto amicizia al tavolo con altri ragazzi ospiti, mentre lei non ci lasciava mai senza consigli sulle Scottish highlands o qualche chiacchiera sulla sua vita.


Originaria di Dundee e stanca della confusione e del grigiume di città, si è trasferita da qualche anno con Gill e due cani bellissimi per godersi la pace, la lentezza e la qualità della vita a km0. Mi ha raccontato di essere sempre stata legata al turismo, come manager in una struttura alberghiera prima e ora accogliendo ospiti a modo suo.


Quella sera eravamo di ritorno da una giornata all’isola di Skye, uno dei posti più mozzafiato che abbia mai visto, e avremmo cenato a casa. Abbiamo trovato Jane e Gill ai fornelli circondate da profumi deliziosi: abbiamo divorato una zuppa di porro e patate, un gateau di patate e carne e il piatto più fenomenale di quei giorni: il pollo alla Baltimoral, con una salsa al whisky e ripieno di haggys da far girare la testa.


Da Jane e Gill mi sono sentita a casa, in mezzo al nulla, completamente senza segnale. 


Scozia, Regno Unito
nelle Highlands
Scozia, Regno Unito
Al pascolo
Scozia, Regno Unito
I libri di cucina di Jane
Scozia, Regno Unito
Colazione da Jane
Scozia, Regno Unito
Il Balmoral chicken più buono del mondo
Scozia, Regno Unito
Con Jane


19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page
Privacy Policy